.






lunedì 5 marzo 2018

13# il mio tracollo

Non vi è stata scelta più fallimentare per me dell'essere partita per quel Nord che non era quello che immaginavo per me.
E' stato il mio tracollo, la caduta più rovinosa da cui non so se mi rialzerò più.

Mi lecco le mie ferite...le più dolorose degli ultimi anni.
Quello che ho perso partendo è stato troppo,tanto e non riesco a farmene una ragione.
Mi fa  male profondamente il cuore, la mia anima è in totale sofferenza.

6 commenti:

  1. Non darti per vinta se non hai trovato quello che cercavi, non sei rimasta ferma, ti sei mossa e non è andata come credevi. Non è un buon motivo per darsi addosso.

    Ti rialzerai sicuramente e in quanto a ciò che ritieni di aver perso forse non ti apparteneva già prima o si sarebbe perduto da sé.

    La vita è lunga, tutto può succedere un domani. TI mando un grosso abbraccio da una grigia Torino tutta smog e umidità :D



    PS, questo nero e verde kiwi mi piace un sacco

    RispondiElimina
  2. magari hai visto anche qualcosa di bello..... :-)

    RispondiElimina
  3. la vita prende strade e porta in luoghi che capisci solo poi...

    RispondiElimina