.






lunedì 3 dicembre 2018

76# frusta e cetriolo

Un cetriolo medio sotto il mio letto.
Un frustino in pelle intrecciato rigido sulla libreria.

Se non  avessi aperto tutte le ante dell'armadio accontentandomi delle prime due soltanto, sarei stata convinta che si fosse consumato del sesso, porno.

(Voi non lo avreste ugualmente pensato?)

Invece ho visto un cappello da equitazione, stesso colore della frusta e mi sono leggermente rasserenata; sebbene il cetriolo resti tutt'ora per me un mistero.

Sono in una nuova casa ad assistere una vecchietta. Vi è  poca pulizia e sono pure quanto basta disgustata.
Non so a quale santo pregare affinché venga a salvarmi.

domenica 18 novembre 2018

75# un giorno.....

E' tutto così difficile ai miei occhi,
ma,
forse,
chissà,
un giorno, potrei vederci meglio.



Vieni, Santo Spirito, 
manda a noi dal Cielo 
un raggio della tua luce. 
Vieni, padre dei poveri, 
vieni, datore dei doni, 
vieni, luce dei cuori. 
Consolatore perfetto, 
ospite dolce dell'anima, 
dolcissimo sollievo. 
Nella fatica, riposo, 
nella calura, riparo, 
nel pianto, conforto. 
O luce beatissima, 
invadi nell'intimo 
il cuore dei tuoi fedeli. 
Senza la tua forza, 
nulla è nell'uomo, 
nulla senza colpa. 
Lava ciò che è sordido, 
bagna ciò che è arido, 
sana ciò che sanguina. 
Piega ciò che è rigido, 
scalda ciò che è gelido, 
drizza ciò che è sviato. 
Dona ai tuoi fedeli 
che solo in te confidano 
i tuoi santi doni. 
Dona virtù e premio, 
dona morte santa, 
dona gioia eterna. Amen.

giovedì 18 ottobre 2018

74# i luoghi dell'amore

È nelle librerie che mi amo.
Oggi io solo per me.





venerdì 12 ottobre 2018

73# ennesimo flopp

Due ore fa ( circa le 22.30) mi comunicano che è  saltato il lavoro, l'ennesimo in nero, l'ennesimo che avrebbe dovuto farmi respirare economicamente.
L'ennesimo flopp assurdo di questa mia vita in divenire verso dove, verso che.
Sono senza parole e senza la capacità  di pensare da due ore.
Le persone dovrebbero chiarirsi le idee prima di offrire lavori.
Io dovrei ......
sinceramente non lo so che dovrei fare. Mah!!!

È poi mi chiedono di pensare ai giovani di oggi, tra cui molti figli dei piddini,  quando appoggio questo governo, poiché a parer di alcuni potrebbero essere indebitati o inculati dalla manovra finanziaria.
Ebbene chi se ne frega.
Del resto a me è a tutti i 40enni come me  chi ci ha pensato? nessuno ! se ne sono fotutti tutti indebitando una nazione intera.

martedì 9 ottobre 2018

72# distrazioni e nevrosi

Ne combino una dietro l'altra....incomincio a credere che la distrazione sta diventando  una malattia.

L 'ultima é  stata domenica appena passata quando sono rientro a casa  (1.45 minuti di treno andata e poi uguale per ritorno) per qualche ora.
Sul treno del ritorno in Capitale mi accorgo che non ho portafoglio e documenti, vado in rabbia, divento isterica non tollero andare in giro senza documenti. Senza soldi pure pure, sono  abituata, ma senza un documento di riconoscimento mi saltano i neuroni.
Per fortuna che nel cover del cellulare avevo un biglietto autobus e il biglietto treno o, davvero , una multa non me la toglieva  nessuno.

Dovrò stare una settimana senza soldi e sono già esaurita.
Ogni giovedì compro una stronzate a tiger per bilanciare quell'alcool e quella droga che non uso per gestire la mia nevrosi.

C. si è fatto risentire in maniera civile.
Vuole che ritorno da lui , per lavoro, credo.
Io sono già altrove.