domenica 7 gennaio 2018

1# devo

Questo nuovo anno è iniziato in salita. Sinceramente non ricordo un periodo così difficile da anni. Durante il mio ritorno al sud dalla grigia Lombardia mi salta il cellulare, smette di caricarsi, riesco a malapena comunicare il mio arrivo in stazione alla mia amica.
Sperando sia un virus lo resetto prima che si spenga del tutto, perdo così la rubrica convinta di averla su scheda. Nello sforzo di questa operazione muore il cellulare.

Contatto un mio amico che mi presta un vecchio cellulare, sopravvivo tutt'ora con quello, in attesa che un mio collega tenti di recuperarlo perché un altro non posso comprarlo

Sono in rosso fino al giorno dello stipendio, ho un debito con l'agenzia di viaggio, nel frattempo sono rientrata  nel noioso paese del nord.

Devo mettermi a dieta per finire sono lievitata da fare paura  anche allo specchio, devo trovare lavoro poiché questo durerà poco.
Devo riprendere terapia e battezzare mio nipote.
Devo riempire il conto corrente come ancora non lo so.
Devo fare miracoli casomai inventarmeli.
Ah dimenticavo devo riprendermi anche i miei ormoni decisamente spenti sebbene all'orizzonte possibile distrazione.

Devo è la parola d'ordine di questo inizio 2018 e ammetto che non piace.

4 commenti:

  1. Io spero che questo invece sia L' anno giusto perchè tu consegue ciò che desideri.

    RispondiElimina
  2. Partirei dai miracoli.... risolveresti molti 'devo' ;)

    RispondiElimina
  3. Così è davvero tosta. Dai che ce la fai, ne sono sicura. Un grosso in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  4. Occhio ai possibili orizzonti.. amica mia tenerissima... tvb!

    RispondiElimina