.
e fu così che questa stanza diventò solo un raccoglitore di sventure. andate altrove, ove vi sia gioia, ove vi sia sole.
.

lunedì 10 giugno 2024

10 - pensieri, ansia, e selva oscura

 E da un po' che non scrivo perché ho tantissimi pensieri e soffro molto di ansia e panico. Ho cercato di anticiparmi per dei certificati per un concorso, ma a poco è servito. Sono incappata in un istituto di formazione poco serio che mi ha fatto perdere un mese e mezzo che potevo studiare, scoprendo solo scorsa settimana a bando uscito che non era accreditato ancora per quel corso e quindi per quella certificazione. Quindi all'oggi con nuovo istituto scopro che c'è l'impossibile da studiare  che non è nemmeno la mia materia; spero almeno di saperne abbastanza perché sono cose che in parte dovrei già sapere per uso quotidiano d'informatica. Sono comunque molto in ansia è un periodo in cui non ho concentrazione e il panico non mi aiuta. Avrei voluto fare come mi ero prefissata prima d'incontrare Claudia la disonesta, la responsabile del centro.

Continuano poi i pensieri familiari in un momento davvero critico per la mia forza di volontà, fisica e mentale.

Matthew mi aspetta ancora, ma io sono così nel pieno di tanti pensieri da non riuscire ad uscire da questa selva oscura. 

Ancora adesso che sto scrivendo sento un'ansia assurda che non mi spiego più ,che mi assorbe terribilmente positività, quotidianità voglia stessa di vivere. Anche la mia vita Spirituale è in difficoltà, è sento un immensa solitudine.

Una solitudine che non mi fa godere nemmeno delle piccole cose. Sono distratta, al punto tale da aver procurato un danno all'auto del mio ex che avevo visto per qualche giorno perché l'unico a potermi ospitare per delle commissioni urgenti che ho dovuto fare nella Capitale.

Il mio ciclo mestruale infine, sembra essere rientrato nella sua, diciamo abituale scadenza mensile, nonostante cio' non riesco ancora ad andare dalla dottoressa per capire che anticoncezionale prendere. Da quest'ultima situazione si può evincere anche che la mia vita sessuale è estremamente piatta, che poi in verità non ho nemmeno voglia di renderla attiva. E la cosa deprimente che chi mi cerca non capisce la mia condizione depressiva.

6 commenti:

  1. Difficilmente le persone che ti circondano capiscono uno stato depressivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è facile, neanche te la puoi prendere più di tanto con "loro".
      Non sapevo avessi un ex romano :p

      Elimina
    2. Si infatti. Solo tanto delusa.

      Pensavo di averlo detto. Di solito racconto tanto😁

      Elimina