venerdì 14 agosto 2020

14/giornata non ancora finita

Qualche giorno fa ho rivisto un caro amico, con cui ho parlato di varie cose, tra queste il mio attuale partner. Il mio amico ha sintetizzato scetticamente sul prosieguo di tale storia e forse potrebbe avere ragione.

Io ho bisogno di un uomo e non di un ragazzino che mi vuole vedere a tutti i costi, anche quando per correttezza verso me -che gli sto dimostrando grande maturità nella gestione di alcune situazione serie della sua vita-, sarebbe meglio portare un po di pazienza. Diciamo che queste cose mi fanno un po sclerare perché a 41/44 anni non si può essere come ventenni come se non si avesse null'altro a cui pensare. Pertanto io oggi dopo 5 ore passate tra stazione e treno, a causa di non sto a raccontare anche cosa, stasera devo fare capriole per vederlo. 

Poi ci sarebbero altre cose che credo possano essere ostacoli per relazione matura e duratura, ma sono stanca, sono ancora nel treno e la mia giornata sembra proprio non essere finita. 

4 commenti:

  1. Sta a te decidere cosa ti va bene e cosa no.
    Non ti si può forzare, e non puoi forzare un altro.
    Tu cosa vuoi da questa relazione?

    RispondiElimina
  2. Beh, sembra che hai già tutto chiaro. Non sembra questione di "cosa", ma semplicemente di "quando" vorrai farlo accadere...

    RispondiElimina
  3. a me sembra una cosa bella questa cosa che stai vivendo, lascia perdere i consigli forse interessati degli amici

    RispondiElimina